Arredamento stile bohémien

Se hai un animo artistico e desideri una casa calda, avvolgente e accogliente, lo stile bohémien è quello che fa per te. Gli elementi fondamentali? Il colore, l’eccentricità e una buona dose d’ispirazioni etniche. Scopri dunque come arredare la tua casa in stile bohémien!

 

La regola è che non ci sono regole… Per l’arredamento stile bohémien, ti puoi sbizzarrire secondo i tuoi gusti accostando il vecchio al nuovo, con mobili di recupero e oggetti etnici eccentrici, così come le stampe alle pareti. Se sei un tipo che ama i contrasti e gli eccessi e non temi di infrangere qualche tabù segui le idee e i consigli su come arredare casa in stile bohémien.

Arredamento stile bohémien: spazio alla creatività

Anticonformisti e senza regole, con pochi soldi ma molta creatività, queste le caratteristiche degli artisti bohémiens, che vissero in Francia nel XIX secolo, ai quali questo stile di arredamento si ispira.
Libera dunque l’artista che c’è in te e dai sfogo alla tua creatività e al gusto per le cose belle e ricercate! Prima di tutto, riempi le pareti di stampe, oggetti etnici, decorazioni in legno o in ceramica che hai acquistato durante i tuoi viaggi all’estero, espressioni della cultura del posto. Su Amazon, in ogni caso, puoi trovare una ricca selezione di complementi d’arredo etnici adatti allo stile bohémien.
L’arredamento stile bohémien è un concentrato di stili artistici provenienti da tutto il mondo l’unica accortezza è il gusto che devi avere nell’accostarli nello stesso ambiente, per non sovraccaricarlo.

Proteggi i tuoi spazi domestici

Con Impianti Senza Limiti puoi sempre contare sulla professionalità di oltre 1.400 artigiani in caso di problemi all’impianto idraulico, elettrico o del gas. Per te, la massima sicurezza e tranquillità a soli 16,99€ /mese.Scopri di più

Anticonformismo nella scelta dei colori

Dimentica i principi della cromoterapia che indicano colori caldi solo per la zona giorno, l’arredamento stile bohémien non conosce regole, anzi il gusto è proprio quello di violarle, per cui via libera a stanze da letto dalle tinte forti come il rosso o il viola anche per il soffitto, magari in abbinamento con carta da parati floreale e stencil da muro con disegni o scritte. Lo stesso vale per la cucina che non è mai bianca, ma colorata e composta da mobili di recupero che puoi verniciare tu stesso purché con tinte a contrasto tra di loro. Nel salotto poi, non possono mancare i cuscini, anch’essi coloratissimi e di forme e misure differenti, meglio se con fantasie etniche.

 

Tessuti e arredi avvolgenti

Comodità, accoglienza, calore: questo deve esprimere l’arredamento stile bohémien sia negli arredi sia nei tessuti. Nulla di meglio del velluto per rivestire poltrone e divani dalle linee destrutturate, con ampie sedute nelle quali sprofondare. Oppure tappeti morbidi di lana pelosa o dalle fantasie etniche con innumerevoli cuscini adagiati a terra sui quali sedersi. In salotto non possono mancare anche pouf e sgabelli rivestiti di velluto per accogliere gli ospiti intorno a vecchi tavolini di legno che mantengono in bella vista i segni del tempo.
Un ultimo consiglio per ricreare nella tua casa l’atmosfera bohémien? Illumina gli ambienti con luci soffuse: vecchie lampade abat jour con stelo in ferro od ottone ed il rivestimento in tessuto, oppure candelabri e candele provenienti dal mercatino dell’antiquariato, sono questi i dettagli che contraddistinguono l’arredamento stile bohémien!

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.