Come arredare casa in stile shabby chic

Bianco e grigio in primo piano, con tocchi di colore pastello, vecchi mobili decapati, oggetti in vimini, cuscini e tessili in materiali naturali: scopri di più sull’arredamento stile shabby chic, che mixa elementi recuperati dalla soffitta della nonna a note raffinate.

 

Si potrebbe tradurre con “trasandato elegante”: l’arredamento stile shabby chic ricicla mobili vecchi e li porta a nuova vita, sfruttando metodi di recupero e palette di colori tenui ben definiti, e aggiunge complementi e accessori retrò a coronare il tutto. Il risultato è un ambiente romantico, delicato e rilassante, nient’affatto scialbo ma, anzi, molto ricercato… Ecco dunque come arredare casa in stile shabby chic, crearti così un nido accogliente e affascinare i tuoi ospiti!

 

I colori di una casa stile shabby chic

Il bianco domina sulle pareti della casa stile shabby chic e convive armoniosamente con il grigio chiaro: perfette le sue varianti calde, dalla tonalità seta al tortora. Ma per essere davvero shabby chic un appartamento deve avere dettagli pastello, per esempio glicine, rosa antico o cipria, turchese e verde salvia o menta, che puoi utilizzare per una nicchia, una parete da evidenziare o, altrimenti, per i mobili.

I mobili stile shabby chic

Come arredare in stile shabby chic? Recupera i vecchi mobili in legno! Scova pezzi rustici – non di antiquariato – in cantina, soffitta o nei mercatini e divertiti a dare loro un aspetto tutto nuovo, ma volutamente anticato e vissuto. Come? Con la tecnica del decapaggio, vale a dire rifinendoli con una patina di pittura (di colore pastello oppure bianco o comunque neutro e tenue) che non nasconda, ma esalti, il colore sottostante e le venature del legno. Un mobile verniciato va innanzitutto carteggiato, mentre se lavori sul legno grezzo il procedimento è molto più semplice: guarda questo video tutorial per scoprire come fare.
In generale, la Chalk Paint è un tipo di vernice che ben si presta per realizzare mobili stile shabby chic. E ricorda che a fare la differenza è proprio la velatura con cui li ricopri, altrimenti, se non li trattassi, otterresti un effetto troppo “country” in casa.

Rendi il tuo nido più protetto

Ti piacerebbe avere un’assistenza 24h/24 suoi guasti ai tuoi elettrodomestici e sugli impianti di casa (Acqua, Gas, Luce, Caldaia e non solo)? Proteggiti a soli 16,99€ /mese, senza spese aggiuntive.Scopri di più

I materiali shabby chic

Se sei in cerca di ispirazioni su come arredare casa in stile shabby chic, il ferro battuto e il vimini sono i materiali che, oltre al legno, vanno presi in considerazione. Nella tua camera, l’ideale sarà un letto in ferro battuto bianco e opaco, mentre in salotto poltroncine, poggiapiedi e ceste in vimini usate come contenitori staranno alla perfezione. Il tocco in più? Una sedia a dondolo in legno curvato e paglia di Vienna stile Thonet.

Arredamento stile shabby chic: décor

Lampadari a goccia (utilizzabili in tutti i vani della casa), cassettiere retrò, scrittoi, toelette, manichini sartoriali, cappelliere, lanterne e gabbiette decorative: ecco i dettagli importanti da considerare se stai cercando consigli su come arredare casa in stile shabby chic!

In cucina, poi, non possono mancare i servizi in porcellana dal sapore vintage, i barattoli in latta smaltata di colore pastello e, se acquisti dei fiori recisi, abbi cura di riponili sul tavolo in brocche di metallo invecchiato.

Per la biancheria di casa scegli tessuti naturali in tinta neutra oppure con stampe floreali o a righe. E non aver timore di esagerare con i merletti e i cuscini, da riporre sopra al divano e al letto.

 

Pronto a provare l’arredamento stile shabby chic?

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.