Come rifare il letto in poche mosse

“Aprile, dolce dormire”… Le buone abitudini mattutine per iniziare la giornata con il piede giusto: arieggiare la camera e rifare il letto. Ma come fare a sistemare lenzuola, cuscini e coperte in modo elegante come negli hotel? Scopri subito i trucchi che ti facilitano il lavoro e ti fanno risparmiare tempo prezioso!

 

In queste giornate di inizio aprile – per rispettare il famoso detto! – è ancora più piacevole rilassarsi su un materasso comodo, ma per ottenere il massimo del relax è indispensabile avere un letto sempre in ordine, fresco e pulito, che garantisca un buon sonno e il massimo del comfort. Ecco allora i consigli su come rifare il letto per tenerlo in ordine e fare sogni d’oro!


Rifare il letto: prima arieggia la stanza

Per rivivere ogni sera quella bella sensazione che si prova quando si sprofonda in un letto perfettamente rifatto, basta dedicare ogni mattina qualche minuto a sistemare lenzuola, cuscini e coperte.
Come prima cosa, però, apri le finestre della camera da letto e lascia arieggiare le lenzuola e i cuscini per almeno 15 min, poi sbatti leggermente coperta e copriletto per rimuovere la polvere e lasciali appoggiati sul davanzale. Fatto questo ti basteranno 10 minuti per rifare un letto perfetto: vediamo come.


Consigli su come rifare il letto

Il segreto per rifare il letto in modo impeccabile è nel coprimaterasso, spesso sottovalutato è invece fondamentale per proteggere e garantire lunga vita al tuo materasso. Sono importanti le misure, che devono essere precise in modo da non formare pieghe se troppo grande, oppure lasciare scoperti i lati se troppo piccolo. Anche il tessuto deve essere traspirante e con gli angoli elasticizzati per garantire la perfetta copertura del materasso. Lo stesso vale per il lenzuolo di sotto, che deve avere le stesse caratteristiche del coprimaterasso e va messo sopra ad esso in modo che lo ricopra totalmente. Una volta posizionato il lenzuolo sotto è tempo di passare a quello sopra. Se è a fiori, a fantasia o ha un bordo decorato, va steso al rovescio in modo che quando girerai il risvolto la parte colorata si troverà verso l’alto.
Vuoi sapere come rifare il letto perfettamente senza che il lenzuolo si muova? Il segreto è nel come rimboccarlo sul fondo: lascia la stessa misura di lenzuolo da entrambi i lati e rincalza soltanto il fondo, mentre per gli angoli usa la tecnica della “busta da lettera”, ovvero piega l’angolo a triangolo e mettilo sotto al materasso: è garantito che non si muoverà più!


Cuscini, coperta, copriletto e piumone (per l’inverno)

Con i cuscini ci vuole un po’ di energia: sprimaccia e scuoti per bene l’imbottitura come fosse una fisarmonica, poi tira con forza i 4 angoli della federa e posizionali a piacere sopra oppure sotto al copriletto. Per infilare la federa in una sola mossa prendi i due angoli superiori del cuscino con una sola mano e infilali nella federa: quando li lascerai, andranno perfettamente al loro posto.
Come coperta – per i mesi invernali o sottile per le mezze stagioni – scegline una di un colore neutro come il beige o il grigio in modo da adattarsi a tutte le lenzuola. Adagiala sul letto, controlla che sia della stessa lunghezza da entrambi i lati, rimbocca soltanto il fondo e lascia che la piega del lenzuolo resti fuori. Per completare un letto perfetto non rinunciare al copriletto, che puoi disporre sopra alla coperta, decidendo se ricoprire anche i cuscini oppure no. In questo caso fai una profonda piega in corrispondenza della testata del letto, posiziona i cuscini e poi risvolta la piega in modo che li ricopra completamente.
E il piumone in inverno? Ecco come puoi facilmente infilare il copripiumino anche senza alcun aiuto: gira a rovescio gli angoli in fondo del sacco e afferrali dall’esterno insieme agli angoli inferiori del piumone, poi scrolla finché non sarà rivestito completamente. Et voilà!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi gratuitamente i consigli su pulizie, fai da te, giardinaggio, risparmio domestico, sicurezza e tecnologia.

Iscriviti ora

Modi di rifare il letto: un trucco in più

Se vuoi un letto perfetto come quello degli hotel di lusso, disponi sopra al copriletto dei cuscini d’arredo colorati in tinta con le pareti e i mobili della stanza. Sceglili di varie misure e forme e mettili al centro del letto per mascherare qualche piega. Per avere sempre le lenzuola fresche di bucato, vaporizza dell’acqua profumata con uno spruzzino in modo da inumidire appena appena, stira con le mani il risvolto e poi lascia asciugare naturalmente: tutte le pieghe spariranno come per magia!


Come lavare la biancheria

Federe e lenzuola vanno cambiate di norma ogni 15 giorni in inverno e ogni 7 giorni d’estate (quando fa più caldo e si suda di più). Per la biancheria in cotone fai un lavaggio in lavatrice a 60° per il bianco e a 40° se le lenzuola sono colorate. Stendile all’ombra per non rischiare che scoloriscano e ritirale quando sono ancora leggermente umide, sarà più facile stirarle, mentre se usi l’asciugatrice non lasciare mai che si secchino.

Un consiglio in più? Se non hai tempo o voglia di stirare le lenzuola puoi metterle sul letto al mattino ancora leggermente umide tendendole bene con le mani: la sera saranno perfette!

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.