Iscriviti alla NEWSLETTER e rimani aggiornato sui contenuti del Blog!

Iscriviti
Blog ufficiale di Assistenza Casa: leggi le ultime news e i suggerimenti su sicurezza domestica, risparmio energetico, tecnologia, benessere e fai-da-te.

Salvavita smart: evita le brutte sorprese in casa

La corrente elettrica è andata via mentre eri fuori casa e al tuo ritorno hai trovato il cibo scongelato nel freezer e hai dovuto buttare via tutto? Con il salvavita connesso e controllabile dal tuo smartphone questo non succederà più. Ecco come funziona.

 

Il salvavita smart è un dispositivo che si può installare per qualsiasi impianto elettrico domestico e mette al sicuro la tua abitazione da improvvisi blackout che potrebbero lasciare al buio e senza corrente elettrica la casa fino al tuo rientro. Con l’impianto fuori uso, ovviamente, il congelatore, l’impianto d’allarme, l’irrigazione del giardino e l’acquario dei pesci smetterebbero di funzionare, con conseguenze anche gravi. Vuoi evitare tutto ciò? Basta dotarti di un salvavita connesso che si riattiva in caso di interruzione elettrica. Scopriamo in cosa consiste.

Proteggiti anche dai guasti in casa

Scegli la tranquillità per il tuo impianto elettrico e per gli elettrodomestici di casa: con la soluzione LuceOK hai diritto a interventi illimitati in un anno e nessun costo aggiuntivo. Attivala a soli 6,99 €/ mese.Attivala ora

Come funziona il salvavita

Il salvavita interrompe la corrente in caso di dispersione o di incidente domestico, ma anche in caso di fulmini, sbalzi di tensione o disturbi sulla rete elettrica.

Entra così in funzione il salvavita connesso che verifica lo stato di isolamento dell’impianto e rileva eventuali guasti avvisandoti con un messaggio sul tuo smartphone.

Anche a chilometri di distanza potrai intervenire prontamente per risolvere la situazione senza subire alcun danno: basta un’app installata sul cellulare e il gioco è fatto!

Se l’interruzione è dovuta a un problema momentaneo potrai ripristinarla immediatamente; se invece si tratta di un guasto permanente come ad esempio un cortocircuito, per motivi di sicurezza la corrente non potrà essere riattivata autonomamente.


Come si installa il salvavita

Il salvavita deve essere installato da un tecnico specializzato e può essere associato all’interruttore generale oppure a una singola linea elettrica, ad esempio agli elettrodomestici della cucina o soltanto al sistema di allarme.

Per garantire l’efficienza del suo funzionamento è meglio collegarlo ad un Ups, ovvero un gruppo di continuità che assicuri il collegamento alla rete Wi-Fi anche in caso di assenza di energia elettrica.


Quale salvavita scegliere?

La scelta del salvavita va eseguita dal progettista dell’impianto elettrico in base alla sensibilità nel rilevare i guasti. Ad esempio se i tuoi elettrodomestici sono di ultima generazione e dotati di schede che si interfacciano con la rete Wi-Fi, potrebbero generare interferenze sulla rete elettrica che un salvavita troppo sensibile riconoscerebbe come guasti; il flusso di corrente verrebbe così erroneamente interrotto. È dunque sempre meglio affidarsi a professionisti esperti e a marchi affidabili nella scelta di questi dispositivi.

Azienda leader in questo settore è BTicino che propone un salvavita connesso che si comanda facilmente dal tuo smartphone grazie a un’app. Sul sito dell’azienda puoi guardare dei video tutorial sull’installazione e sull’uso dell’applicazione a distanza.

Con un salvavita smart potrai così goderti in serenità i periodi di vacanza e avere sempre sotto controllo la sicurezza della tua abitazione, al riparo da brutte sorprese al tuo rientro!