Risparmiare sulla spesa con i Gruppi di acquisto

I più noti sono Groupon e Groupalia, ma i Gruppi di Acquisto Solidale (g.a.s.) sono in forte crescita e ne nascono di nuovi ogni giorno.

 

Dall’abbigliamento ai prodotti alimentari, ma anche trattamenti benessere, scarpe e accessori: con i Gruppi di Acquisto Solidale si può comprare praticamente di tutto, con un notevole risparmio. Basta registrarti al sito e in base a dove abiti ti verranno proposte tutte le offerte disponibili in zona. Qui una guida su principali g.a.s. per scoprire come funzionano e quanto si risparmia.


I più conosciuti: Groupon e Groupalia

Raccolgono centinaia di migliaia di iscritti e sono tantissime le offerte che propongono ogni giorno: trattamenti estetici, abbonamenti in palestra, viaggi, oggetti tecnologici, sedute dal parrucchiere ma anche dal dentista. Su Groupon e Groupalia i prezzi sono scontatissimi, fino al 90%, alcune offerte durano soltanto pochi giorni, altre più a lungo ma le più allettanti scadono in 24 ore.

Le proposte arrivano anche via mail quotidianamente e vengono messe in evidenza quelle dei commercianti o professionisti della tua città.

I più acquistati sono i buoni sconto di vario genere, in particolare quelli per i viaggi. Ad esempio, spendendo 4,99 euro si ottiene uno sconto del 35% sull’acquisto di un biglietto di un traghetto per il collegamento con la Sardegna o la Sicilia.


I più glamour: Privalia e Vente-privee

Solo proposte di grandi marche italiane e internazionali che spaziano dall’abbigliamento agli accessori, dagli oggetti per la casa ai vini e ai gioielli. Privalia e Vente-privee si propongono come club privati che organizzano per i loro iscritti vendite scontate fino al 70%; vengono annunciate il giorno prima tramite mail e hanno una data e un orario preciso di inizio e fine. Meglio essere pronti al momento dell’apertura se si è veramente interessati, perché gli articoli migliori vanno via subito!


Cibi a chilometro zero: l’“alveare” che dice sì

Una realtà italiana nata 2 anni fa, L’Alveare che dice sì conta oggi 1.200 iscritti, 161 “alveari” presenti in tutte le regioni e 6.300 ordini mensili. I prodotti sono garantiti a chilometro zero con una media di 32 Km di distanza tra il produttore e il consumatore. L’alveare è un luogo fisico per la distribuzione dei prodotti (latticini, verdura, frutta, carne, uova): si fanno acquisti online tramite il sito o l’app e poi si va a ritirare la spesa nel luogo e nel giorno della settimana stabilito della propria città.


Supermercati e Gruppi d’acquisto

Anche la grande distribuzione ha capito l’importanza e il peso economico dei Gruppi d’acquisto, tanto da dedicare degli spazi sui propri siti di e-commerce in esclusiva per i g.a.s. con sconti molto superiori a quelli proposti ai “normali” clienti. Un esempio è Coop, che avvisa che le offerte sono valide solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.