Le storie di Assistenza Casa – Lo scarico del water perde acqua

Alfio

Alfio

Termoidraulico

44 anni

Lavora per Assistenza Casa da 1 anno, in Sicilia, nella provincia di Catania

Il guasto

Lucia e Beppe hanno un grattacapo da risolvere nel bagno di casa: un rivolo d’acqua scorre all’interno del wc senza mai arrestarsi

La soluzione

Affidarsi a un tecnico qualificato!
Alfio è un esperto di perdite d’acqua: individua la causa del guasto – una guarnizione usurata – e risolve il problema in un battibaleno

Siamo a Catania: è da circa un mese che Lucia e Beppe hanno notato un sottile flusso d’acqua nel water di casa, senza tuttavia dare troppo peso all’anomalia. Ma negli ultimi giorni la portata di quel ruscelletto costante è aumentata. La coppia si decide finalmente a chiamare il numero d’emergenza di Assistenza Casa: la soluzione Acqua Senza Limiti che hanno sottoscritto garantisce un anno di interventi illimitati sull’impianto idraulico domestico. In meno di due ore la centrale operativa assegna il lavoro ad Alfio che, una volta arrivato da Lucia e Beppe, rintraccia e sistema il guasto alla cassetta di scarico altrettanto velocemente.


L’intervento

“La perdita d’acqua dalla cassetta di scarico al wc è frequente – racconta Alfio – e in genere i clienti ci chiamano quando si accorgono che la situazione va peggiorando: magari ricevono una bolletta per il servizio idrico più alta del solito, perché chiaramente le perdite incidono sui consumi, oppure il rivolo continuo finisce per macchiare la ceramica del water (questo succede se le acque contengono sali di ferro, che creano aloni rossi, difficili da eliminare se non con tanto olio di gomito)”.
La causa del guasto nel bagno di Lucia e Beppe? L’usura della guarnizione del meccanismo che regola il passaggio d’acqua dalla vaschetta al vaso e che lo blocca subito dopo avere tirato lo sciacquone.
“Nella cassetta di scarico può entrare della sporcizia (per esempio detriti e la ruggine dei tubi vetusti) o formarsi del calcare, e la tenuta della guarnizione viene così compromessa”, spiega Alfio. In questo caso il pezzo è proprio deteriorato e non resta che sostituirlo. Detto, fatto! Con grande soddisfazione dei coniugi catanesi: con Acqua Senza Limiti anche il materiale di riparazione è incluso: nuova guarnizione, dunque, per lo scarico del water di Lucia e Beppe e fine delle perdite.


I consigli dell’artigiano


Perché le perdite d’acqua nel water sono così insidiose?

Perché non ci si accorge di quanta acqua si spreca: un rigagnolo costante, 24 ore su 24, porta via metri cubi d’acqua (1 m3 equivale a 1.000 litri). Poi la brutta sorpresa si ha quando arriva la fattura dei consumi…

Come si fa a rilevare una perdita dalla cassetta di scarico del wc?

Non è così semplice individuare il problema. Bisogna guardare lo specchio d’acqua nel vaso con attenzione: se, passato un po’ di tempo da quando si è tirato lo sciacquone, si intravede un movimento, allora significa che c’è una perdita. Se invece l’acqua rimane ferma – non si vedono onde, per intenderci – non c’è da preoccuparsi. Nel primo caso è necessario chiamare subito un tecnico: col fai da te si rischia di peggiorare la situazione.

Perché affidarsi a chi non capisce un tubo?

Con la soluzione Acqua Senza Limiti hai a disposizione artigiani specializzati che ti garantiscono un anno di interventi illimitati sull’impianto idraulico, dalle perdite d’acqua agli scarichi intasati. Siamo disponibili 24/7. Per te, chiamata, ricerca del guasto, manodopera e materiali di riparazione a soli 7,99 €/mese.Scopri di più

È possibile prevenire queste perdite?

Nei sistemi di scarico esterni si può mettere un rubinetto con filtro laddove il tubo fuoriesce dalla parete e porta acqua all’interno, mentre in quelli a incasso è possibile inserire il filtraggio a monte dell’impianto: così si evita che eventuali detriti finiscano nei battenti della guarnizione. Chi ha problemi di acqua dura, poi, può valutare l’installazione di un addolcitore, per scongiurare la formazione di calcare.

In caso si dovesse ristrutturare il bagno, quali sono i sistemi di scarico consigliabili?

Per risparmiare acqua, sono preferibili le cassette con doppio pulsante,che consentono uno scarico totale o parziale dell’acqua che contengono e limitano parecchio gli sprechi. Per quanto riguarda la durabilità e l’estetica, consiglio i sistemi a incasso: sono tecnologicamente avanzati, non si vedono e fanno guadagnare spazio in bagno.

Parola di Alfio!

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.