Il divano letto, alleato di tutta la famiglia

Divano letto matrimoniale, a moduli o angolare: come orientarsi nella scelta di un arredo che ha l’obbligo di essere allo stesso tempo estetico e funzionale

 

Divano angolare, a penisola. modulare, sfoderabile… quale divano scegliere? Prima o poi tutti quanti dobbiamo fare i conti con l’annoso problema della scelta del divano, arredo principe della zona giorno e crocevia di relax e convivialità. Oggi massimizzare gli spazi è una priorità, per questo molte famiglie si orientano sul divano letto, una soluzione pratica che risolve agevolmente la mancanza di una stanza per gli ospiti trasformando il divano in confortevole giaciglio notturno.

In ogni caso, divano letto o divano classico, bisogna valutarne bene l’acquisto, perché il divano è un arredo dalle molteplici vite che ti accompagnerà per lunghi anni: insostituibile compagno di letture (e pisolini) durante il giorno, seduta king size quando si fa sera, postazione per film e videogiochi sempre pronta all’uso. E se sbagli acquisto è un attimo che la delizia si trasformi in croce.

Sei in zona Comfort

Un’assistenza che ti consente di dormire sonni tranquilli: grazie alla soluzione Intervento Comfort potrai chiedere un intervento all’anno su Caldaia, Climatizzatore e Elettrodomestici.Scopri di più

Come scegliere il divano letto

La prima cosa da fare, è quasi scontato dirlo, è prendere le misure del soggiorno ma poi bisogna fare uno sforzo in più e valutare bene l’impatto, anche visivo, che il nuovo arrivato avrà sulla zona giorno di casa. Un buon metodo per acquisire consapevolezza prima dell’acquisto è quello di tracciare per terra l’ingombro del divano (da aperto e da chiuso) con del nastro carta e valutare il suo volume rispetto a tavolini, sedie, armadi e pareti. Il supporto per il divano letto può essere a rete o a doghe di legno, ma quest’ultimo viene considerato migliore anche perché meno soggetto a deformazione.

Divano letto matrimoniale

Tutti i principali marchi offrono combinazioni di divano letto matrimoniale attrezzati per il sonno e allo stesso tempo piacevoli alla vista. L’offerta è così diversificata che puoi trovare un divano letto dal design scandinavo, a 3 o 5 posti, modulare e con penisola, che in pochi secondi si trasforma in soffice letto a 2 piazze. Se scegli un modello con contenitore, coperte e cuscini li puoi riporre all’interno del divano stesso: comodo, no?

Meccanismo di apertura

Se l’apertura del divano letto non è occasionale ma è un’operazione frequente, o addirittura giornaliera, si ponga attenzione al comfort e alla qualità del materasso (meglio se a molle e con almeno 15 cm di spessore) e ai differenti meccanismi di apertura più o meno rapidi: possono essere a estrazione, a fisarmonica, a ribalta o con sistema clic-clac.

Quanti posti?

Bisogna essere realisti: se il divano da 5 posti non ci sta, non ci sta e basta. Piuttosto sceglilo da 3 posti ma che sia comodo e funzionale. Quando vai a vederlo allo show room provalo con calma, siediti per 10 minuti buoni e valuta pro e contro. Un dettaglio che spesso viene ignorato è altezza e conformazione dei poggiatesta: controlla che si adatti bene alla tua testa o il rischio torcicollo è dietro l’angolo.

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.