Diffusori d’ambiente e oli essenziali per ogni stanza della casa

L’aroma di limone aiuta la concentrazione ed è perfetto per il tuo studio, quello di lavanda rilassa e regala un’atmosfera da Spa al tuo bagno. I diffusori d’ambiente – tradizionali, catalitici ed elettrici – ti garantiscono tutti i benefici degli oli essenziali, dentro casa!

 

Gli oli essenziali sono i tuoi migliori alleati per rendere unica e piacevole l’aria di casa. Si tratta di preziose sostanze liquide e volatili ottenute per distillazione in corrente di vapore o spremitura a freddo dalle piante e il loro profumo intenso è alla base dell’aromaterapia. I diffusori rappresentano il mezzo per sprigionarli nell’ambiente e ne esistono differenti modelli sul mercato, che non si limitano a rendere le mura domestiche profumate e gradevoli, ma propagano al contempo le virtù proprie delle essenze. Ecco come creare un’oasi di benessere dentro la tua casa.


Oli essenziali: effetti e stanze in cui usarli

Se per esempio hai bisogno di carica e concentrazione, scegli l’olio essenziale di limone, ottimo per profumare lo studio di casa. Anche il rosmarino ha un effetto energizzante e la sua fragranza è l’ideale per accompagnare la doccia del mattino. Vuoi invece trasformare il tuo bagno in un’oasi di relax? Meglio allora optare per lavanda e bergamotto: sarà un po’ come essere in un centro benessere! Eucalipto, menta piperita e pino silvestre purificano l’aria dagli odori di cottura: usali in cucina. Cannella, neroli, pompelmo e vaniglia sono gli aromi dell’accoglienza e dello stare insieme e dunque più adatti al soggiorno.
In camera da letto – anche quella dei bambini – puoi orientarti su camomilla e melissa, che conciliano il sonno. Se invece hai in programma una serata romantica con il tuo partner, punta sugli oli essenziali di patchouli e ylang ylang, dall’effetto afrodisiaco.


Diffusori a bastoncino, brucia essenza e spray

Come diffondere gli oli essenziali? Per creare un’atmosfera intima e un po’ di magia – magari in occasione di un bagno rilassante o una cenetta a due in casa – i tradizionali diffusori a bastoncino e brucia essenze in ceramica o terracotta restano la scelta migliore. Tieni però presente che entrambi funzionano per piccoli ambienti e l’olio essenziale si altera se surriscaldato, per cui meglio usare il brucia essenze soltanto per 4-5 ore. Per un risultato immediato puoi usare i diffusori spray, che profumano l’ambiente in un attimo.


Lampade catalitiche: se ami il design e vuoi purificare casa

Nella lampada catalitica (o Lampe Berger), la fragranza brucia per catalisi, ovvero per reazione chimica senza fiamma, che è necessaria solo per un paio di minuti al momento dell’accensione di uno speciale stoppino con catalizzatore. La lampada catalitica è un oggetto dal design elegante, decora e deodora l’ambiente e non solo: rimuove i cattivi odori e svolge un’azione purificante sull’aria. È dunque perfetta in bagno, in cucina e nelle case dei fumatori.


Diffusori elettrici: il top

I diffusori elettrici sono adatti a qualunque stanza ed effondono in un attimo la fragranza che hai scelto. Quelli di ultima generazione emettono una luce colorata (abbinano cioè aromaterapia e cromoterapia) e funzionano anche da umidificatore, grazie al sistema a ultrasuoni che ionizza le particelle di essenza e le diffonde mediante nebulizzazione. In sostanza, profumano la tua casa e le assicurano allo stesso tempo il giusto grado di umidità.

Dove acquistarli? Su Amazon, ad esempio, trovi un’ampia selezione di diffusori per oli essenziali: scegli quello che fa per te!

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.