Come riciclare le cassette della frutta

Con un pizzico di fantasia e un po’ di sapiente bricolage, le cassette della frutta possono trasformarsi in libreria, tavolini e molto altro ancora! Ecco 4 idee per convertire le cassette in oggetti d’arredo funzionali per la tua casa.

 

Le vecchie cassette di legno possono avere una nuova vita e diventare oggetti di arredo economici e creativi per la tua casa. Scopri come riciclare le cassette della frutta in modo semplice e originale, anche se non sei un esperto del fai da te!

Come riciclare le cassette della frutta: primi step

Le trovi ammassate fuori dai supermercati o al mercato rionale, gettate tra i rifiuti: le puoi prendere liberamente perché altrimenti verrebbero buttate! Visto che sono fatte con un legno scadente scegli quelle dall’aspetto più robusto (le cassette usate per la frutta o le patate) e meno danneggiate. Nella scelta delle forme e dimensioni lasciati guidare anche dalla tua creatività e pensa già a come riciclare le cassette della frutta.
Fondamentale, anche per la tua sicurezza, è la pulizia: usa della carta vetrata e carteggia con cura la cassetta all’interno e all’esterno: eliminerai così anche le schegge del legno. Quando avrai ottenuto una superficie liscia e omogenea la cassetta sarà pronta per essere riutilizzata in modo creativo!

Non perderti le ultime news!

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gratuitamente i consigli su giardinaggio, fai da te, risparmio domestico, sicurezza e tecnologia.

Iscriviti ora

Come fare una libreria con cassette della frutta

Seleziona le cassette più resistenti e della stessa misura per creare geometrie armoniche e regolari e poi procedi in questo modo.

  • In base allo spazio che hai a disposizione disponi 3 o 4 cassette alla base, alternandole a piacere in orizzontale e in verticale, per creare un effetto dinamico
  • Fissale tra loro con dei chiodi per legno
  • Procedi con il piano successivo incastrando le altre cassette fino a raggiungere l’altezza desiderata.

Una volta terminato il lavoro ricordati di fissare la tua nuova libreria al muro per renderla più sicura.

Come verniciare cassette della frutta

Se desideri mantenere il colore naturale del legno, ti basterà preparare un tè nero molto forte, intingervi una spugna e tamponare la cassetta fino ad ottenere un colore intenso e uniforme che resisterà nel tempo anche una volta asciutta. Se invece preferisci colorarla, stendi prima una base uniforme di bianco che servirà per far risaltare i colori che deciderai di applicare. Usa vernici acriliche o idropitture se la tua cassetta arrederà l’interno della casa, mentre per l’esterno scegli pitture resistenti all’acqua e non dimenticare una o due mani di flatting per legno, quello utilizzato per le barche. Come pennello scegline uno dalle setole acriliche di buona qualità e sufficientemente largo in modo da distribuire uniformemente il colore e tieni a portata di mano una spugnetta imbevuta d’acqua per correggere eventuali sbavature.

Come fare mobili con cassette della frutta

Ideali anche come comodini, ecco come riciclare le cassette della frutta per farne dei funzionali tavoli contenitore per il salotto o per la camera da letto.

  • Procurati 3 cassette della stessa forma e dimensione
  • Carteggia accuratamente il legno sia all’interno, sia all’esterno
  • Dipingile del colore desiderato e sistemale in modo che le aperture rimangano rivolte verso l’esterno
  • Fissale fra loro con dei chiodi per legno e oltre ad avere un comodo tavolino serviranno anche come contenitore!

Per fare un comodino basta 1 cassetta e 4 ruote da avvitare alla base ed ecco fatto: avrai una pratica base d’appoggio e uno spazio contenitore sottostante.

Come fare una fioriera con cassette della frutta

Il modo più semplice per riciclare le cassette della frutta è quello di farle diventare delle fioriere! Se deciderai di usarle sul balcone o in giardino non dimenticare di usare le vernici da esterno e poi scatena la tua fantasia.

  • Rivesti la cassetta con un sacco di plastica resistente (ottimo quello usato per contenere il terriccio)
  • Fissalo con una puntatrice e pratica dei piccoli fori alla base per favorire il drenaggio dell’acqua
  • Fai una base di argilla e poi di terra ed ecco la tua fioriera pronta per ospitare le piante con un vantaggio in più: la cassetta ti renderà facile il trasporto dei fiori in giardino o sul balcone.

Se con queste idee ti è venuta voglia di metterti alla prova, puoi dare un’occhiata ai tanti video su YouTube che ti daranno altri spunti creativi!

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.