Cassetta pronto soccorso domestica: cosa metterci

Alcuni medicinali e strumenti per l’automedicazione non dovrebbero mai mancare in casa: scopri come organizzare un buon kit di pronto soccorso per tutta la famiglia, indispensabile in caso di malesseri e incidenti domestici.

 

Ti è già capitato di cercare un cerotto per tutta la casa senza trovarlo? Se non hai una cassetta pronto soccorso uso domestico probabilmente sì!

Secondo i dati Istat riferiti al 2014, quasi 700mila persone in Italia hanno subito un infortunio casalingo nei 3 mesi precedenti all’intervista; gli effetti di molti di questi incidenti potrebbero essere facilmente limitati se in casa hai una cassetta pronto soccorso ben attrezzata. Vediamo allora insieme cosa deve contenere per sentirti al sicuro nella tua casa e per affrontare piccoli incidenti domestici che non necessitano dell’intervento di un medico.

 

Che cosa deve contenere

Una cassetta pronto soccorso domestica deve essere capiente e ben attrezzata con tutto l’indispensabile per medicare piccole ferite da taglio, da ustione, punture d’insetto e contusioni. Ecco l’elenco degli strumenti che non possono mancare per l’automedicazione.

  1. Guanti monouso, da indossare sempre per evitare contaminazioni in caso di ferite
  2. Cerotti di varie misure e tipologie: oltre a quelli tradizionali sono utili anche quelli resistenti all’acqua e quelli a nastro, che si possono tagliare della dimensione desiderata
  3. Garze sterili in buste da 10 pezzi per non avere bende sparse e aperte per mesi
  4. Cotone idrofilo
  5. Disinfettante
  6. Fialette di soluzione fisiologica per pulire le ferite
  7. Bende elastiche di diverse misure per fasciare le medicazioni
  8. Forbici per tagliare cerotti, garze e bende e pinzette per rimuovere schegge o altri corpi estranei dalle ferite
  9. Un pacco di ghiaccio istantaneo per evitare lividi e gonfiori in caso di cadute e contusioni
  10. Un termometro per misurare la temperatura corporea

La lista è lunga ma assicurati che non manchi nulla: ogni cosa deve essere sistemata al suo posto in maniera ordinata, in modo che possa essere trovata facilmente in caso di bisogno.

Proteggiti anche dai guasti domestici

Ti piacerebbe avere un’assistenza 24h/24 in caso di guasti agli impianti di casa (Acqua, Gas, Luce, Caldaia e non solo) e sui tuoi elettrodomestici? Per te, 1 intervento del tecnico, senza spese aggiuntive, a soli 13,99€ /mese.Scopri di più

 

Quali farmaci non possono mancare

Nella cassetta pronto soccorso domestica è bene tenere anche dei farmaci per fronteggiare i malesseri più comuni, ecco qualche suggerimento:

  1. Un antipiretico per abbassare la febbre e un antinfiammatorio per ridurre l’infiammazione e il dolore
  2. Una pomata per le ustioni e le punture d’insetto e una per lividi e contusioni
  3. Un antiacido per alleviare i bruciori di stomaco

Tutti i medicinali hanno una data di scadenza per cui dovresti controllare ogni tanto che siano ancora utilizzabili, per non avere brutte sorprese quando ne avrai bisogno.

Dove conservare la cassetta pronto soccorso domestica

Il luogo ideale per la cassetta pronto soccorso uso domestico, non è il bagno, come molti credono, ma piuttosto una dispensa o un armadio, un luogo come si suol dire “fresco e asciutto”, al riparo dall’umidità e dall’eccessivo calore, per mantenere inalterato il suo contenuto. In particolare per la conservazione dei farmaci la temperatura ideale non deve superare i 25°. Nello stesso tempo deve essere in un luogo accessibile, ma non a portata di mano dei bambini: per questo è meglio optare per una cassetta di pronto soccorso di uso domestico dotata di serratura e di maniglia in modo che sia pratica da trasportare.

Cassetta pronto soccorso domestica: prezzi

Se ancora non ce l’hai, puoi acquistare una cassetta di pronto soccorso uso domestico con poca spesa: in commercio ne esistono di molti tipi e di varie dimensioni, in vendita in farmacia e nei negozi di sanitari, mentre su Amazon c’è un’ampia scelta a partire da 19,99 euro in base al suo contenuto.

Ricordati di inserire al suo interno anche il numero del tuo medico di famiglia e del pronto soccorso (112), da chiamare in caso di necessità.

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.