Camera da letto: la tecnologia al servizio del sonno

Dalla sveglia-lampada che riproduce i suoni e le luci dell’alba, ai vetri elettrocromici, alle tapparelle programmabili e il cuscinetto che monitora il sonno: tutte le soluzioni più smart che ti accompagnano nella tua camera da letto.

 

Per assicurarti il massimo del comfort e del buon riposo, fai entrare la tecnologia nella tua camera da letto! Ecco quali sono i dispositivi di ultima generazione pensati per conciliare il sonno, e per rendere più piacevole il tuo risveglio.


La sveglia con i suoni della natura

Ti piacerebbe svegliarti con il fruscio delle foglie e il cinguettio degli uccelli anche se abiti in pieno centro città? Basta sostituire la vecchia sveglia con una che riproduce i suoni della natura… Puoi scegliere ad esempio la risacca delle onde del mare, il ticchettio della pioggia e i rumori del bosco. Ad accompagnare il tuo risveglio poi, anche la luce tenue dell’alba, riprodotta dalla sveglia, che puoi regolare per intensità e tonalità: così la tua giornata comincerà nel migliore dei modi!


I vetri che si oscurano quando vuoi tu

La tua camera da letto non avrà più bisogno di tende per proteggere la tua privacy e neppure di tapparelle per impedire alla luce di filtrare; oggi con i vetri elettrocromici sei tu a regolare la luminosità che desideri. Dalla massima trasparenza alla massima oscurità in pochi minuti grazie ai cristalli liquidi con i quali sono composti e ad un sistema elettrico a basso consumo che puoi comandare anche a distanza con il tuo smartphone. I vantaggi sono molteplici, anche energetici, se si considera che i vetri oscurati hanno la stessa funzione delle tende da sole e impediscono nei mesi estivi l’eccessivo riscaldamento per irraggiamento solare.


Le tapparelle programmabili

Aprire o chiudere le tapparelle tutte insieme con un solo gesto anche a distanza oppure programmare l’apertura soltanto di quella della camera da letto, in sincronia con la sveglia del proprio cellulare, sono automatismi possibili grazie ai sistemi di domotica.

Si possono applicare anche a tapparelle già elettrificate, grazie ad una centralina che deve essere collegata al router di casa e di conseguenza ad internet. Questa riceverà i comandi tramite lo smartphone, oppure dal pc.


Il cuscinetto che monitora il sonno

È un cuscinetto sottile che si mette sotto al copri materasso ed è dotato di sensori in grado di monitorare il sonno e di mantenere costante la temperatura del letto per tutta la notte. Tiene traccia della frequenza cardiaca e rileva se russi oppure no. Così al mattino potrai verificare sul tuo smartphone la qualità del sonno durante la notte appena trascorsa.

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.