5 lavoretti creativi per i tuoi bambini

Per stimolare la fantasia e la manualità dei tuoi figli, ora che la scuola è ancora chiusa e i bimbi hanno molto tempo libero, divertiti con il fai da te insieme a loro! Ecco qualche idea creativa perfetta per l’estate… Pronti a cominciare?

 

La scuola è ormai chiusa da un po’ e vuoi stimolare la creatività dei tuoi bimbi sfruttando il tempo libero in modo utile? Niente di meglio che un po’ di fai da te a più mani tra le mura domestiche, anche nella casa delle vacanze, perché il divertimento è assicurato! Se sei in cerca di qualche spunto per lavoretti creativi da fare insieme ai bambini durante l’estate, ecco 5 idee tutte da provare.


1. Animaletti di pasta di sale

Estremamente malleabile, versatile ed economica, la pasta di sale si fa in casa facilmente e permette ai bambini di liberare al massimo la loro fantasia. Bisogna miscelare 1 bicchiere di sale fino e 2 di farina, poi unire 1 bicchiere d’acqua tiepida e lavorare il composto per circa 20 minuti con le mani o aiutandosi con un cucchiaio di legno. A questo punto, tuo figlio può iniziare a modellare la pasta sbizzarrendosi! Realizzerà un leone? Un pinguino? Un gufo? Magari un intero zoo? Ricorda che le opere del tuo piccolo artista vanno lasciate riposare per 12 ore e poi asciugate in forno a bassa temperatura per mezz’ora, prima di procedere con la verniciatura (volendo, si possono aggiungere coloranti naturali già in fase di miscela).

Non perderti le ultime news!

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gratuitamente i consigli per la tua casa.

Iscriviti ora

2. Cactus di sassi

Tu e i tuoi ragazzi siete tornati a casa dal mare con una borsa piena di bei sassi ovali e tondi? Divertitevi insieme a creare dei finti cactus! Basta procurarsi pennelli e colori acrilici: verde, per dipingere in modo uniforme tutto il sasso, e bianco o giallo, per definire le spine. Dopodiché potete lucidare i sassi-cactus con della vernice trasparente protettiva (la trovi in un qualunque negozio di bricolage e articoli per pittura) e il gioco è fatto. Potete disporli in un vaso che avrete prima riempito con ghiaia o sabbia, proprio come se fossero vere piante… E chissà che tuo figlio non sviluppi il pollice verde!


3. Il portafoto di conchiglie

Al mare avete raccolto anche un bel po’ di conchiglie? Utilizzale con tuo figlio per ornare un vecchio portafoto in legno. Dipingete la cornice di azzurro o di blu (acrilico o tempera), lasciate asciugare per un’ora, incollate le conchiglie una ad una sulla cornice con colla vinilica. Lascia scegliere al bambino la disposizione che preferisce, l’importante è che sia soddisfatto del risultato. E perché non usare la creazione per conservare una vostra bella foto delle vacanze?


4. Timbrini fatti con le patate

Se in casa hai delle patate un po’ vecchiotte, non buttarle: sono l’ideale per creare dei simpatici timbrini. Fai disegnare a tuo figlio una forma semplice – per esempio una stella o un cuore – su un cartoncino, e ritagliatela con le forbici. Tagliate poi a metà la patata cruda e appoggiate il cartoncino su una delle 2 metà. Non resta che intagliare la patata seguendo la sagoma del cartoncino ed eliminare col coltello le parti in eccesso: il vostro timbro è pronto! Usate le tempere come inchiostro per decorare carta e tessuti.


5. Bolle di sapone fai da te

Le bolle di sapone mettono allegria a grandi e piccini e farle in casa è tra i lavoretti estivi per bambini più gettonati. Cosa occorre per attivare la semplice magia delle bolle? 200 ml di acqua distillata, 50 ml di detersivo per piatti concentrato, 1 cucchiaio di glicerina liquida, che si trova in farmacia. Mescolate il tutto in una ciotola e riponetelo poi nel tradizionale contenitore per bolle. Dopo un giorno il liquido sarà ben amalgamato: agitate il contenitore, apritelo e… buone bolle a tutti!

Vuoi scoprire di più del mondo Assistenza Casa? Qua trovi tutte le risposte.